Una nuova opportunita’ abitativa per la popolazione sfollata nel quartiere Al-Nada a Gaza

20 Novembre 2019 – Quasi ultimati i lavori interni ed esterni nelle abitazioni del quartiere Al-Nada a Gaza, dove le famiglie sfollate dal 2014 attendono di rientrare non appena i collegamenti elettrici ed alcune finiture verranno completati.

La comunità di Al-Nada, che ha attivamente partecipato al progetto di ricostruzione a credito di aiuto finanziato dal Governo Italiano, per un ammontare complessivo di 15 milioni di euro, ha mostrato grande soddisfazione e gratitudine per un intervento svoltosi con regolarità e rispettando la tabella di marcia prevista dal Piano Operativo, tanto nella componente strutturale dei vari edifici coinvolti quanto nella riabilitazione degli spazi aperti e comuni.

I risultati e il completamento dei lavori, che prevedono l’avvio di altri due importanti interventi nell’area, sono stati discussi con il Ministro dei Lavori Pubblici Prof. Mohamed Ziara durante un meeting svoltosi ieri con il Console Generale d’Italia Fabio Sokolowicz e il Direttore AICS Gerusalemme Cristina Natoli.

Prossimamente si svolgerà una cerimonia per la consegna degli appartamenti all’ansiosa comunità di Al-Nada.

 

 

 

 

 

Posted in .