Ricostruzione partecipata nel quartiere Al-Nada di Gaza

Significativi avanzamenti nel percorso di ricostruzione partecipata che si sta svolgendo a Gaza grazie al supporto della Cooperazione Italiana. L’accordo con la comunità locale prevede che i progettisti propongano diverse alternative di rivestimenti, finiture ed accessori, prima e dopo la posa in opera, per consentire ai rappresentanti della comunità di valutare le soluzioni migliori in modo partecipato. Questo processo si applica a tutti e tre i lotti dei 75 appartamenti interessati dall’intervento.

Il lavoro di ristrutturazione degli edifici severamente danneggiati procede intanto con particolare attenzione al ripristino delle strutture ed entro il Mese di giugno si prevede prenderà il via la fase di finiture.

Posted in .